Stampa 
Come anticipato nel corso del Webinar dello scorso 19 dicembre   parte finalmente l'atteso Corso Universitario di aggiornamento professionale "PRODIGI",  .  
 
L’iniziativa didattica, la cui lezione di apertura è fissata per il prossimo 28 maggio e che si concluderà a fine novembre prossimo, è stata organizzata in collaborazione con APHIM e concepita nell’ambito delle attività formative del Master in Management delle aziende sanitarie del Dipartimento di Economia e Management dell'Università di Pisa, che opera da 18 anni nella formazione manageriale del personale sanitario. 
 

Il Corso, che ha già ricevuto il prestigioso Patrocinio dell'Autorità Garante Privacy, è diretto dal Professor Simone Lazzini, che dirige anche il  Master in Management delle Aziende Sanitarie  ed è  coordinato dalla sottoscritta, quale Presidente APIHM, e dalla Professoressa Maria Zifaro, dell'Università di Macerata, ed è accreditato presso l'Ordine degli Avvocati di La Spezia e rappresenta un progetto didattico di alta formazione universitaria, focalizzato nell’ambito della protezione dei dati e dell’innovazione digitale in ambito sanitario e si caratterizza per un approccio olistico teso a contemperare la specificità delle materie affrontate con l’esigenza di una loro declinazione nell’operatività sanitaria.

Il percorso formativo, che si articola in 10 moduli da 10 ore ciascuno per una attività didattica frontale di 100 ore, si avvale delle competenze derivanti del mondo accademico, da quello delle professioni e, già sin dalla prima giornata,  da esponenti del Garante della Protezione dei Dati Personali, coniugando così le impostazioni manageriali con le discipline giuridiche di riferimento connesse alla disponibilità di dati in sanità, al loro potenziale utilizzo e alla loro ricaduta in termini sostanziali spaziando fra la scienza dei Big Data per pervenire alle possibili applicazioni derivanti dall’impiego dell’intelligenza artificiale.
 
Le principali aree di approfondimento del Corso di Universitario di Perfezionamento riguardano le seguenti tematiche:
-La protezione dei dati personali e l’innovazione
-I principi fondamentali inerenti la materia di protezione dei dati personali, alla luce del vigente quadro normativo e del processo di innovazione digitale
-La tutela dei diritti dell’interessato e la compliance alle norme in materia di protezione dei dati personali, con l'esame delle tematiche inerenti i diritti dei portatori di interessate nei confronti delle aziende e strutture sanitarie e in particolare per quello che riguarda l’accesso al fascicolo sanitario
-Le nuove professionalità a tutela dei dati personali, in particolare l’RPD ed il referente privacy, l'analisi delle competenze specifiche che l’attuale quadro normativo richiede per rivestire ruoli professionali connessi alla tutela dei dati personali
-Le misure speciali per il trattamento dei dati personali in ambito sanitario, con particolare riferimento sia alle misure di garanzia e tutela della dignità dell’assistito sia alle indicazioni necessarie all’adozione di sistemi digitali
-Le attività ispettive e correttive svolte dall’Autorità Garante in tema di data protection anche mediante la loro simulazione
-Linee Guida, Provvedimenti e Sentenze in materia di protezione dei dati in ambito sanitario e in materia di sanità elettronica, dossier Sanitario, fascicolo sanitario elettronico e di telemedicina
-Gli incidenti di sicurezza e i data breach in ambito sanitario mediante l’analisi della principale casistica di riferimento
-Il trattamento dei dati personali attraverso il sistema “Tessera Sanitaria” con particolare riferimento alle garanzie a tutela dei dati
-La “Data Retention”, metodologie per la cancellazione dei dati personali, la ISO 27555
-La conservazione dei dati personali e l’adozione di adeguate misure che assicurino il rispetto del principio della non eccedenza del trattamento con particolare rilievo alle norme e alle prassi vigenti in ambito sanitario
-Il trattamento dei dati dei lavoratori in ambito sanitario, con l'analisi dei principali riferimenti normativi e disamina di pronunce e Provvedimenti dell’Autorità Garante con particolare attenzione alla ripartizione delle competenze tra datore di lavoro e medico competente
-Intelligenza artificiale e compliance alle norme in materia di innovazione e protezione dei dati personali
-Le opportunità offerte dalle digitalizzazione e dalle nuove tecnologie (hardware e software) al sistema sanitario in tema di data protection
-Il Digital Audit e la verifica dell’adeguatezza del livello di sicurezza (tecnico ed organizzativo) adottato dalle azienda sanitarie.
-Il processo di pianificazione e controllo
-L’impatto della data protection sui processi di programmazione e controllo.
 
Le iscrizioni si chiuderanno il 26/05/2021 previo raggiungimento del numero massimo degli iscritti, e per i Soci di APIHM è stata riservata una quota di iscrizione di € 1500.
 
 
Per gli interessati inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Brochure del corso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori informazioi